5°C

San Marco in Lamis

Partly Cloudy

Humidity: 93%

Wind: 8.05 km/h

  • 24 Mar 2016 12°C 7°C
  • 25 Mar 2016 13°C 7°C
Log in
 

E-Distribuzione, colonnine a Bisceglie Progetto prevede intera copertura del territorio regionale

  • Scritto da fonte ANSA

(ANSA) - BISCEGLIE (BARLETTA - ANDRIA - TRANI), 14 FEB -

Quattro nuove postazioni di ricarica per mezzi elettrici sono presenti e operative da questa mattina nel centro urbano di Bisceglie, nel nord barese, a cura di E - Distribuzione, nell'ambito del progetto Puglia Active Network, PAN. Le nuove infrastrutture si trovano in luoghi strategici della città, nei pressi della stazione ferroviaria, in piazza Armando Diaz, sul lungomare in via Libertà, una nel centro cittadino, in via G.Di Vittorio e la quarta più periferica in via Kolbe.

Promuovere una gestione innovativa della rete elettrica di distribuzione pugliese, favorire l'integrazione della produzione da fonti energetiche rinnovabili, migliorare la propria offerta e supportare lo sviluppo della mobilità a zero emissioni, sono gli obiettivi di E - Distribuzione, come ha spiegato la responsabile del progetto Pan, l'ingegnere Francesca Tagliaferro, presente all'inaugurazione delle nuove colonnine con il sindaco di Bisceglie, Vittorio Fata, e il responsabile di E - Distribuzione del territorio Albino Mazzone.

"Pan è un progetto particolare - ha spiegato Tagliaferro - perché è il primo esempio di presenza di tante colonnine in un stessa regione, coprirà tutta la Puglia, grazie a un investimento di 170.000.000 di euro di cui 85 milioni, la metà, finanziati dall'Unione europea, un investimento che ha consentito interventi sulla rete e la riqualificazione di 8.000 cabine, fra primarie e secondarie".

In Puglia sono previste 74 colonnine di due tipologie, 58 Pole station, installate nei centri urbani, che consentono la ricarica in un tempo variabile dalle due alle sei ore, e 16 Fast Racharge, a ricarica veloce, che richiedono 20 minuti per un "pieno" di energia. Queste ultime sono installate lungo le tangenziali, le vie di accesso ai principali centri urbani e all'autostrada. "Il progetto - ha aggiunto Tagliaferro - è finalizzato a garantire che tutta la Puglia sia coperta e che con un'auto elettrica la si possa attraversare senza restare senza ricarica". Le colonnine possono essere usate da chiunque abbia una tessera per la ricarica di auto elettriche, di qualunque fornitore, anche estero. Dopo la ricarica, a mettersi alla guida dell'auto elettrica sul lungomare di Bisceglie, è stato il sindaco Vittorio Fata. "E' stato piacevole, la carica elettrica - ha commentato - consente una guida scattante e silenziosa a un tempo, motivo per cui mi auguro che la presenza di queste infrastrutture invogli i cittadini all'uso di auto elettriche a tutela dell'ambiente per consegnare alle generazioni future una città sostenibile e smart".